Fiorentina, Biraghi: “Parisi? Felice della concorrenza. Rinnovo?”

Cristiano Biraghi, difensore e capitano della Fiorentina, parla ai microfoni dei canali del club del rinnovo con il club viola e del nuovo acquisto Parisi.

Le parole di Biraghi:

Sul rinnovo: “La fiducia la sento comunque, non è di certo un rinnovo a farmi cambiare idea o pensiero nei confronti della società. Normale che faccia piacere, metti nero su bianco un legame e può essere una garanzia in più ma ciò che c’è tra me e l’ambiente, la città e la società va oltre a dei fogli scritti. Di sicuro è uno stimolo in più, sono parte del progetto a lungo termine. Ho firmato un triennale, tra tre anni avrò 34 anni”.

Sulla chiusura della carriera: “Ormai è qualche anno che lo dico e la società ne è al corrente. Con questo rinnovo anche la società pensa lo stesso. Essendo in una piazza molto esigente, per i giovani e i nuovi arrivati è importante avere un punto di riferimento nello spogliatoio. Io sento di poterlo fare e di starlo facendo, poi a 34 anni sarebbe difficile andarmene. E nella mia testa non è mai passato di cercare nuove avventure”.

Su Parisi: “Si dice sempre che bisogna guardare quelli più bravi di noi, quindi chi ci è arrivato davanti. E le loro rose sono tutte molto ampie, con ventidue-ventitré titolari di livello. Lo scorso anno abbiamo giocato 60 partite, in questo spero che giocheremo in Conference e ne potremo fare altrettante: serve che tutti stiano bene e che ci sia un livello alto. In ogni grande squadra c’è concorrenza, sono contento sia arrivato per il bene della Fiorentina e questo deve essere il pensiero di tutti”.

Seguiteci su Twitter!

Se l'articolo ti è piaciuto condividilo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *