Lazio, Lotito: “Molti giocatori vogliono venire qui. Zielinski?

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, ha parlato dal ritiro di Auronzo di Cadore dei nuovi colpi di mercato e di qualche profilo interessante.

Le parole di Lotito:

Su Immobile: “Ciro rimane, mica l’ho messo in vendita. State tranquilli. Adesso verrà su martedì Castellanos, che ha risolto burocrazie, visti e tutto il resto. C’abbiamo 50 giocatori che vogliono tutti venire da noi, con il dollaro compri tutto, poi con Lotito il risultato è garantito. È una squadra che funziona, l’anno scorso abbiamo alcune situazioni da aggiustare e le stiamo aggiustando. Serviva un’altra punta ed è arrivata”.

Sul centrocampo: “È andato via Milinkovic e arriverà il sostituto. Non è che uno va al supermercato, compri uno e prendi 3. Così so’ boni tutti. Devi comprare i giocatori giusti e con la testa giusta. Io devo fare la squadra e so che devo fare. Oggi la prima priorità è il sostituto di Milinkovic. In regia ne abbiamo già tre, Cataldi, Marcos Antonio e Vecino”.

Sui prossimi colpi: “Io faccio un discorso pratico e dico ‘quello che devo fare lo so’. I confronti li abbiamo avuti prima della fine del campionato sulle esigenze che potrebbero migliorare la squadra. Bisogna dare le priorità e oggi sono queste. Serviva il sostituto di Immobile e l’abbiamo comprato. Abbiamo scelto uno dei migliori sul mercato. Speriamo che faccia quello che ha fatto fuori. È andato via Milinkovic certo non l’ho mandato via io, anzi ho cercato di tenerlo fino alla fine. Gli danno 20 milioni all’anno e ha deciso di andare via e ho detto va bene. Ora la priorità è sostituirlo. Tutto il resto è in aggiunta, verrà fatto. Stiamo già lavorando”.

Su Zielinski: “I giocatori li scelgo io. Quando vedrete i giocatori parlerete. Sapevate che prendevo Castellanos? No. È uscito perché l’ho tirato fuori altrimenti non sapevate neanche chi fosse”.

Su Ricci: “Che ne so, io i ricci li mangio con gli spaghetti”

Se l'articolo ti è piaciuto condividilo:

Riccardo Molinari

Aspirante giornalista, laureato. Il calcio è la mia passione e amo raccontarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *