Rivera: “Mi proposero di allenare l’Italia dopo Ventura”

DiRedazione

Ago 17, 2023 #Mancini, #Rivera

Gianni Rivera, ex calciatore e Pallone d’Oro, ha parlato ai microfoni del Messaggero delle dimissioni date da Roberto Mancini.

Le parole di Rivera:

“Dopo aver smesso di giocare, sono diventato vice presidente del Milan poi sono entrato in Parlamento per 22 anni, e dopo un passaggio in Comune allo Sport sono tornato al calcio in Federazione: passando dal settore giovanile al centro tecnico di Coverciano per 5 anni. Ho preso i vari patentini per diventare allenatore professionista, e anche per la Nazionale italiana. Insomma, io ci sono. A maggior ragione oggi che ho il patentino da professionista. Dopo Ventura, il presidente Tavecchio mi offrì questa possibilità alla quale si opposero tutti coloro che erano legati all’associazione allenatori: peccato che questa regola l’abbiano applicata con qualche eccezione: Roberto Mancini”.

Se l'articolo ti è piaciuto condividilo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *